homepage | galleria | artisti | news | contattaci | English
news
 
 
Torna alle News
     
Michele Cavaliere è in mostra presso ART FOR interior GALLERY fino al 10 gennaio con più di 50 bookpages, 5 tele di grande formato e una composizione dedicata all'amore.

Qui un assaggio della performance:

http://www.youtube.com/watch?v=5pI2q7dELyI&context=C394a477ADOEgsToPDskLWzHd8LREZ7ZOvb_gztnRb

   

Michele Cavaliere è in mostra presso ART FOR interior GALLERY fino al 10 gennaio con più di 50 bookpages, 
5 tele di grande formato e una composizione dedicata all'amore.


Giovedì 15 dicembre 2011 si è svolta la performance live di Michele Cavaliere.
L'artista ha realizzato in pubblico una grande bookpage dal vivo, ha poi eseguito piccole bookpages estemporanee, disegni su pagine strappate da libri veri.


BOOKPAGES
Nel 1999 Michele Cavaliere inventa e disegna le prime Bookpages, idea che riprenderà, con una produzione esplosiva, dal 2004. Nel 2006 a Milano, presso lo spazio Cultural In, organizza una mostra personale di bookpages: durante il vernissage viene realizzata un'opera gigante dal vivo. L'anno successivo, sempre a Milano presso la Triennale, viene presentato il libro "Bookpages"; nella stessa occasione viene realizzata un'opera gigante dal vivo. Nel 2008 presso la galleria Cavaciuti in Milano, viene realizzata una mostra personale di bookpages realizzate in grande formato su canvas. Nel 2010 le sue bookpages arrivano in Germania per una mostra personale a Monaco dove vengono esposte le opere sia in formato reale (su vere pagine di libro), sia in grande formato su canvas; anche in quella occasione viene realizzata in pubblico una grande bookpage dal vivo.


Michele Cavaliere ha 42 anni e vive a Treviso e Milano. Comincia la propria attività di vignettista ed illustratore ai tempi del liceo linguistico nel 1985, in ambito satirico ed umoristico, per testate locali e nazionali tra le quali Cuore (in redazione per anni, fino al 1994); il tempo passa e si laurea in Scienze Politiche Internazionali sempre continuando a collaborare per vari giornali nazionali e per Rai 3 (vignette in diretta per la trasmissione "Parlato Semplice"). Nel 1995 viene convocato per dare inizio a Fabrica (scuola internazionale di sperimentazione sulla comunicazione) dove collabora con Oliviero Toscani, Godfrey Reggio ed altri 10 studenti scelti in tutto il mondo. Nel 1998 a Milano è docente di un seminario sul linguaggio satirico contemporaneo presso l'Istituto Europeo di Design; nel 1999 collabora con "Lo Specchio" e magazines Rizzoli (collaborazione che prosegue per tre anni) attraverso illustrazioni e foto dipinte. Nel 2000 pubblica i suoi lavori umoristici su Linus e collabora con Sartoria Comunicazione realizzando illustrazioni per la campagna Nike stores. Vive a NYC per quattro anni dove nel 2002 e nel 2003 collabora come consulente per Praxis Contemporary Arts, e per A.Lubelsky Contemporary Art Gallery. Nel 2004 torna in Italia e lavora per il portale Virgilio con una vignetta al giorno, totalizzando mediamente un milione di visite mensili. Il 2005 lo vede impegnato come illustratore e visualizer per agenzie di pubblicita', illustratore per web companies e consulente creativo per varie agenzie di comunicazione. La collaborazione con la Cooperazione Italiana comincia nel 2005 a Maputo, dove realizza testo, disegni e direzione del cortometraggio animato "Ferma l'Aids, con Amore" prodotto per il Mozambico; contestualmente realizza un fumetto di dodici pagine sullo stesso tema, distribuito in gran parte del territorio mozambicano. Nell'anno successivo Michele disegna le illustrazioni del libro "Bùttati" (M.Pennacchi - Mondadori). Nel 2008 le sue illustrazioni vengono utilizzate per le campagne Tucano, nel 2009 è docente per un seminario presso la Nuova Accademia di Belle Arti. Nel 2011a Kabul continua la cooperazione con la Cooperazione Italiana: lì realizza il workshop creativo "Vittimine", insegnando ai bambini afghani (7-13 anni) come utilizzare la tecnica Street Art per trasmettere informazioni e consapevolezza sulle mine antiuomo. Oggi collabora con City, quotidiano nazionale freepress, per il quale produce da cinque anni una vignetta al giorno in terza pagina. 

 
 
 
contattaci | privacy